Angiologia

Pimario H Vimercate: Dr. Dalmazio Frigerio

1987 laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Milano (110/110 e lode)
1992 specializzazione in Chirurgia dell'Apparato Digerente ed Endoscopia Digestiva presso l'Università degli Studi di Milano (70/70 e lode)
2002 specializzazione in Chirurgia Vascolare - Università degli Studi Milano (70/70 lode)
Membro effettivo SICVE (Società Italiana Chirurgia Vascolare ed Endovascolare) e ESVS (European Society for Vascular Surgery)

 

Esperienze Professionali

1985 - 1987: Allievo interno della cattedra di Clinica Chirurgica Generale e Terapia Chirurgica - Università degli Studi di Milano - Ospedale S. Raffaele (Divisione di Chirurgia I).

1987 - 1988: Medico Interno della Cattedra di Clinica Chirurgica Generale e Terapia Chirurgica - Università degli Studi di Milano - Ospedale S. Raffaele (Divisione di Chirurgia I).

1988 - 1989: Ufficiale Medico presso il IV Corpo d' Armata  Alpino - Battaglione  Alpino Mondovì -Cuneo.

1989 - 1990: Medico Interno della Cattedra di Clinica Chirurgica Generale e Terapia Chirurgica sezione Chirurgia Vascolare Università degli Studi di Milano - Ospedale  S. Raffaele (Divisione di Chirurgia I).

1990 - 1992: Medico Interno dell'Istituto Malattie Apparato Cardiovascolare e Respiratorio - Sezione di Chirurgia Vascolare - Università degli Studi di Milano - IRCCS  Ospedale S. Raffaele.

1992 - 1995: Consulente Responsabile Medico dell'Ambulatorio di Diagnostica Vascolare non Invasiva - Doppler ed EcocolorDoppler - IRCCS Ospedale S. Raffaele.

1994 - 2000: Medico partecipante alle attività di espianto di segmenti vascolari da donatori multiorgano (N.I.T) nell'ambito del programma di studio sull'utilizzo di homograft arteriosi per la sostituzione di protesi vascolari infette.

1995 – 1/2001: Dirigente Medico di I livello (ex assistente) presso la Divisione di Chirurgia Vascolare (Direttore prof. Roberto Chiesa) dell'Ospedale S. Raffaele di Milano. Durante tale perioldo partecipa attivamente all'attività chirurgica compiuta sull'aorta addominale e toracica, sul circolo arterioso carotideo e sui distretti periferici svolgendo interventi chirurgici in prima persona, sia in elezione che in urgenza.

Nel periodo 2001-2002 (anno accademico): docente titolare del corso di “Chirurgia Specialistica” del corso di laurea in Scienze Infermieristiche dell’Università di Milano- Bicocca

Dal 1/2/2001 al 30/1/08: Responsabile del Modulo di Chirurgia Vascolare presso la divisione di Chirurgia Generale II e Vascolare dell’Azienda Ospedaliera “Ospedale Civile di Vimercate“, presidio ospedaliero di Vimercate. Dal 1/01/07 afferente alla Chirurgia I (disciplina Chirurgia Vascolare).

Dal 1/12/08 ad oggi: Responsabile UOD Chirurgia Vascolare H. Civile di Vimercate.

 

Attività di Ricerca Clinica e Pubblicazioni Scientifiche

Durante l’attività nella divisione di Chirurgia Vascolare dell’Ospedale S. Raffaele di Milano ed anche attualmente on la UOS di Chirurgia Vascolare dell’Ospedale di Vimercate ha partecipato a ricerca clinica nell'ambito degli argomenti concernenti la patologia vascolare.

In particolare si è occupato della patologia cerebrovascolare con una studio sugli interventi di tromboendoarteriectomia (TEA) carotidea eseguiti su pazienti diabetici e su grandi anziani al fine di stabilirne l’impatto in rapporto ad un gruppo controllo.

Ha sviluppato uno studio, in collaborazione col servizio di Medicina Nucleare, sull'utilizzo di nuove metodiche scintigrafiche (Avidina Biotina) nella diagnostica delle infezioni di protesi vascolari.

Si è occupato dell’utilizzo di homograft arteriosi nella sostituzione di protesi vascolari infette. Tale ricerca comprende la valutazione delle metodiche di conservazione dei vasi prelevati da donatori multiorgano.

Ha valutato sia l’utilizzo di protesi biologica di derivazione animale (carotide bovina) nelle ricostruzioni femoro – distali che protesi sintetiche (Dacron ed ePTFE). Tale studio è stato condotto al fine di valutare la performance chirurgica, la biocompatibilità, la resistenza alle infezioni ed alla dilatazioni di tali materiali. Inoltre con l'ausilio di metodiche ultrasonore di imaging - Doppler ed ecocolorDoppler - sono state ricercate nel follow-up quelle alterazioni di velocità di flusso o dell’architettura strutturale suggestive per iperplasia intimale e responsabili delle occlusioni precoci del graft.

Infine ha condotto uno studio clinico su una popolazione di individui in età geriatrica con lo scopo di verificare come la patologia aneurismatica non costituisca più solo un reperto diagnostico accidentale in tale fascia di ètà.

 

Attività diagnostica non invasiva

Ha avviato dal 1992 l'Ambulatorio di Diagnostica Vascolare non Invasiva, Doppler ed ecocolorDoppler della Divisione di Chirurgia Vascolare dell’ ospedale S. Raffaele e nel 2001 quello analogo della Divisione di Chirurgia Generale e vascolare dell’ Ospedale di Vimercate. Ha altresì curato l'acquisizione di varie apparecchiature per ecocolorDoppler di cui, in collaborazione con le case fornitrici, ha gestito l'espansione e l'aggiornamento, segnatamente vascolare, del software. Nel corso del 1999 ha curato il follow-up dei pazienti sottoposti ad esclusione endovascolare di aneurismi aorto-iliaci, utilizzando estesamente mezzi di contrasto ecografici al fine di evidenziare il corretto posizionamento delle endoprotesi. Dal 1 febbraio 2001 ha trasferito questa esperienza presso la Azienda Ospedaliera “Ospedale Civile di Vimercate” dove, nell’ambito del modulo di Chirurgia vascolare ha iniziato, organizzato e sviluppato una attività di Chirurgia vascolare

Tutta questa attività di ricerca clinica è sfociata in più di 30 pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali.

 

Collaborazioni editoriali

 

  • Ha collaborato in qualità di redattore dall'uscita del I numero, nell'ottobre 1993 sino a tutto il 2002, alla rivista trimestrale "Abstrct.a - Aggiornamenti trimestrali dalla letteratura mondiale in tema di Patologia e Chirurgia Vascolare" - Edizioni chirurgica - Bologna, che dal gennaio 1996 è divenuta "Vascular Update. Aggiornamenti periodici della letteratura internazionale in Chirurgia Vascolare ed Endovascolare" - Edizioni Serom Medical Technology - Roma
  • Ha partecipato come autore alla realizzazione del capitolo "By-pass infrainguinali: follow-up strumentale" del Manuale del Corso di Tecniche di Chirurgia Vascolare; Europa Scienze Umane Editrice, pgg 115-121 (Novembre 1995).
  • Ha partecipato come autore alla realizzazione del capitolo "Danni da Radiazioni" in “La chirurgia dei tronchi sovraortici”; Europa Scienze Umane Editrice, pgg 452-456 (Novembre 1997).
  • Ha partecipato come autore alla redazione del capitolo “Arteriopatie periferiche non aterosclerotiche” in “EcocolorDoppler vascolare”, ed. Minerva Medica, 2006. pgg  807-810