Didascalia

ll test prenatale basato sulla analisi delle cellule fetali nel sangue materno in Italia con il nome  Harmony prenatal test ™ (nel mondo Natera’s Panorama, Sequenom’s MaterniT21 Plus, and Verinata’s Verify)è un esame non invasivo e privo di rischi eseguito su sangue materno, che rivela le trisomie fetali più comuni  (21 ,18,13) in gravidanze dalla decima settimana in poi.
Per eseguire il test è sufficiente un tradizionale prelievo di sangue materno, sul quale viene eseguita un’analisi diretta del DNA fetale, circolante durante la gravidanza nel sangue della madre.
L’esame, che si basa sulle più recenti evoluzioni dei test prenatali non invasivi, ha dimostrato un’attendibilità superiore al 99% nel diagnosticare la trisomia 21 (Sindrome di Down) e rispettivamente del 98% e 80% nel rilevare le trisomie 18 e 13 (Sindrome di Edwards e Sindrome di Patau), con un tasso di falsi positivi pari allo 0.1%.

I vantaggi
- Rispetto ai test prenatali invasivi quali villocentesi e amniocentesi, l'Harmony prenatal test ™è  privo di rischi per la madre e per il feto.
- Rispetto ad altri test di screening ha un altissimo tasso di affidabilità: è in grado di rilevare oltre il 99% dei feti affetti dalla trisomia 21.
- Può essere eseguito già dalla decima settimana di gravidanza.
- Permette di individuare trisomie fetali anche in gravidanze da ovodonazione. 

 

A chi si consiglia l'esame?

Alle gestanti a rischio :n accordo con quanto spiegato nel sito la più affidabile valuatazione di rischio è ottenibile con l'esame della translucenza nucale e non per la età.

Alle gestanti che quindi hanno una indicazione di rischio dopo questo esame puo' essere utile questo ulteriore test che ha una affidabilità ancora più elevata e un attuale costo economico di circa 700 euro ( non convenzionabile dal SSN).

L' accesso al test è filtrato dal colloquio preliminare  con il Dr Lombardiche ha il ruolo di informare la Gestante sul suo rischio ,sui benefici e limiti di un test che è ancora soggetto a approfondimenti clinici.

Se dopo il test  il risultato è negativo la gestante può essere tranquillizzata per quanto riguarda la s di Down. (1<10000)

Se il risultato Harmony test fosse positivo  una conferma tramite amniocentesi comunque deve essere ancora eseguita.

 




Last Edit: 28/04/2013 5:24pm
Print