falsi positivi.png

Didascalia

Il termine "falso positivo" può generare errori di comprensione.

La diagnosi precoce è importante perché quanto prima si riesce a trovare questa patologia quanto più breve ed efficace sarà la terapia.

L'indagine ecografica è attendibile quando si adotta una metodologia rigorosa, perché i casi più lievi (i più frequenti) hanno una evidenza minima e necessitano di elevata esperienza.

L'esame ecografico nello Studio Diagnostico Eco-Vimercate-  e' condotto dal Dr Claudio  Lombardi,radiologo che ha effettuato specifico addestramento presso il Prof Graf ,ideatore del metodo.


Inoltre il rilievo di un lieve ritardo di sviluppo non sempre necessita di una terapia: quando si tratta a giudizio degli Specialisti di un ritardo fisiologico è opportuno solo controllare a distanza la dinamica della crescita.

Se invece si ritiene necessaria la terapia questa deve essere efficace (il doppio pannolino non serve) e solo lo Specialista Ortopedico può valutare il tipo, tempo di applicazione ed efficacia nel tempo. Per queste ragioni la presenza di ambedue gli specialisti (nella diagnosi e trattamento) offre la migliore sicurezza di risultati.



La diagnosi ecografica è possibile sin dai primi giorni di vita, generalmente però l'esame viene solitamente consigliato intorno al secondo mese di vita. Qualora comunque vi siano segni clinici sospetti alla nascita, si può anticipare l'esame.

 

La competenza specifica dei due professionisti che cooperano alla indagine presso Studio Diagnostico Eco-Vimercate e' basata sulla esperienza di lavoro iniziata nel 1985 con un totale di piu' di 15000 neonati in un bacino di utenza (Brianza) storicamente a maggior rischio di displasia congenita.

Last Edit: 28/01/2012 9:54pm
Print